Fabio Amici AVVOCATO Opera a Perugia e si occupa in prevalenza di diritto amministrativo. Svolge inoltre consulenza ed assistenza
per amministrazioni pubbliche ed operatori privati.
Fabio Amici Si è formato e ha lavorato sin dal 1995 presso
lo Studio Legale Mariani Marini di Perugia
del quale è stato associato
Fabio Amici Attualmente membro dello Studio
Avvocati & Commercialisti di Perugia
Fabio Amici Con l’Avv. Chiara Egle Orsini
si è unito allo Studio Avvocati & Commercialisti nel Settembre 2021
Fabio Amici Nello Studio Avvocati & Commercialisti
un team esperto in diritto amministrativo
Avvocato Fabio Amici
AVVOCATO

Fabio Amici

L’Avvocato Fabio Amici ha lavorato presso lo Studio Legale Mariani Marini sin dal 1995 ed oggi è componente dello Studio Avvocati  & Commercialisti di Perugia.

Nella sua attività professionale si è dedicato in prevalenza al settore del diritto amministrativo, in materia edilizia e urbanistica e di beni culturali, appalti pubblici, espropriazioni, pubblico impiego, concessioni, commercio.
Ha svolto patrocinio ed assistenza  in settori del diritto civile, prevalentemente in materia di obbligazioni e contratti, responsabilità e risarcimento del danno, proprietà e diritti reali.

Leggi il curriculum completo
COMPETENZE PROFESSIONALI

Settori di attività

Esperienza pluriennale nella assistenza e consulenza di amministrazioni pubbliche locali e soggetti privati.

avvocato fabio amici diritto amministrativo

Diritto Amministrativo

L’Avvocato Fabio Amici opera da anni nel settore del diritto amministrativo offrendo esperienze e competenze qualificate, sia nell’assistenza  in favore di pubbliche amministrazioni ed imprese pubbliche che di società private e persone fisiche.

Scopri di più
avvocato fabio amici diritto civile

Diritto Civile

L’avv. Fabio Amici opera anche nell’area del diritto civile con competenze qualificate, sia per l’attività consulenza che di assistenza giudiziale.

Approfondisci

Contratti Pubblici

L’attività giudiziale, avanti a giudici amministrativi, ordinari ed arbitrali, e quella stragiudiziale si sviluppa in particolare nel settore degli appalti pubblici e delle concessioni pubbliche.

Espropri

Lo Studio Mariani Marini ha una ultraventennale esperienza maturata nel settore degli espropri per pubblica utilità, sia mediante consulenza che attraverso il rilevante contenzioso.

Urbanistica ed Edilizia

Nelle materie del diritto urbanistico e dell’edilizia viene offerta da anni, nell’ambito dell’attività dello Studio Legale Mariani Marini, consulenza ed assistenza ad amministrazioni locali nella pianificazione urbanistica.

Pubblico impiego

L’Avvocato Fabio Amici si è in particolare dedicato negli ultimi anni alla assistenza e consulenza in materia di pubblico impiego.

Ambiente

Particolari competenze sono state acquisite anche nel settore del diritto ambientale, attraverso la consulenza ed assistenza in favore di privati e l’assistenza di amministrazioni pubbliche.

Responsabilità Amministrativa

In favore di funzionari pubblici, l’Avvocato Fabio Amici ha svolto e svolge assistenza e patrocinio nelle vicende implicanti responsabilità amministrativa e contabile.

CLIENTI

Consulenza e assistenza

Nell’ambito della sua pluriennale attività l’Avv. Fabio Amici si è dedicato e si dedica in modo particolare alla consulenza ed assistenza in favore di amministrazioni pubbliche ed operatori privati in materia di contratti pubblici, edilizia e urbanistica, impiego pubblico.

Scopri di più

Happy Clients

1154

Tickets Closed

409

Followers

869

Cups of Coffee

901
DAL BLOG

Focus on

Notizie dal mondo del Diritto che afferiscono alla mia attività, o segnalazioni e normative su argomenti che reputo di interesse.

in Notizie
Il Consiglio di Stato fa marcia indietro sull’avvalimento c.d. esperienziale

Con la sentenza n. 6347 depositata ieri la Quinta Sezione del Consiglio di Stato ha certificato il radicale mutamento di orientamento in materia di avvalimento c.d. esperienziale, ovvero quello relativo alle “esperienze professionali pertinenti” di cui all’art. 89, co 1 del Codice dei Contratti. Se fino alla primavera di questo anno l’indirizzo consolidato prevedeva l’obbligo di esecuzione diretta dei lavori e dei servizi per la quali erano richieste capacità ed esperienze infungibili in ogni settore di attività, con la decisione di ieri, il Consiglio di Stato, dando seguito ad altre due precedenti di marzo ed aprile 2021, ha ribadito che


in Notizie
Dietrofront del Consiglio di Stato sulle Graduatorie per le supplenze nella Scuola (GPS): nella querelle sulla giurisdizione la VI sezione torna sui propri passi.

Con la sentenza n. 5545 del 17.9.2021, la VI Sezione del Consiglio di Stato ha negato la natura concorsuale delle procedure di formazione delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze nella Scuola (GPS), attribuendo le relative controversie al Giudice Ordinario. Si tratta di una decisione a dir poco sorprendente, che ribalda una pronuncia di soli dieci giorni prima della stessa VI Sezione che sembrava avere definitivamente risolto la questione sulla giurisdizione in materia di GPS. Con la sentenza n. 6230 del 7.9.2021, infatti, la IV sezione del Consiglio di Stato aveva riconosciuto la natura concorsuale delle procedure di formazione delle GPS,


in Notizie
Green Pass nei luoghi di lavoro e adempimenti privacy alla luce dell’entrata in vigore del Decreto Legge n. 127/2021

Con l’entrata in vigore il 22 settembre u.s. del D.L. 127/2021 è stato introdotto l’obbligo del possesso della certificazione verde (green pass) per tutti gli ambienti di lavoro, privati e pubblici, a partire dal 15 di ottobre p.v. sino al 31 dicembre 2021 (salvo ulteriori proroghe), data che coincide con il termine finale dello stato di emergenza. Dal 15 ottobre, pertanto, tutti i lavoratori che vorranno accedere ai luoghi di lavoro, unitamente a coloro che prestano attività di formazione e/o di volontariato presso i locali aziendali, dovranno essere in possesso del green pass in corso di validità ed esibirlo in


in Notizie
Ottemperanza di chiarimenti e danno da perdita di chance. Il Consiglio di Stato fa il punto.

Con la sentenza n. 6477 pubblicata il 27 settembre scorso, in un giudizio curato dall’Avv. Amici per lo Studio Mariani Marini, la Quinta Sezione del Consiglio di Stato ha precisato alcuni principi in materia di c.d. ottemperanza di chiarimenti e danno da perdita di chance. Il caso era quello di una società, ingiustamente esclusa per alcuni mesi dalla possibilità di partecipare a gare pubbliche a causa di una erronea annotazione nel casellario informatico dell’A.V.C.P., che aveva ottenuto dal TAR (con decisione confermata in appello) una sentenza in suo favore di condanna al risarcimento del danno. All’esito della mancata determinazione del


“…l’Unione si fonda sui valori indivisibili e universali della dignità umana, della libertà, dell’uguaglianza e della solidarietà… Il godimento di questi diritti fa sorgere responsabilità e doveri nei confronti degli altri come pure della comunità umana e delle generazioni future.”

[ Preambolo alla Cartra dei diritti fondamentali dell’Unione Europea ]

CONTATTI

Scrivi all'Avvocato

Vieni allo Studio

Lo Studio Legale Avvocati  & Commercialisti.si trova a Perugia in Via XX Settembre 76.

Invia un messaggio

Per un primo contatto veloce chiama il numero 075/5000825 o invia il modulo.